Tra i più utili dispositivi per la levigatura del marmo, la levigatrice orbitale è così chiamata a causa del movimento del platorello che, intuibilmente, è orbitale. Per il resto, come vedremo nelle prossime righe, le caratteristiche di questa tipologia di levigatrice per marmo sono completamente personalizzabili, a cominciare con il numero dei giri dell’utensile, andando in tal modo a regolare la velocità in base alla superficie che dobbiamo trattare con essa. 

Evidentemente personalizzabile sarà anche la tipologia di foglio da usare, che dipenderà principalmente dal materiale da trattare (nel nostro caso, il marmo). Ciò considerato, è evidente che l’utilizzo di una buona levigatrice per marmo non potrà che essere di competenza di un professionista del settore, che possa permettere di evitare i più comuni e possibili errori nella corretta lavorazione del marmo che, nella peggiore delle ipotesi, potrebbero compromettere in modo profondo la bontà della superficie.

Come funziona la levigatrice orbitale

Il funzionamento della levigatrice orbitale non differisce in modo significativo da altri strumenti che ti consentiranno di capire come levigare il marmo con efficacia. La diversità è naturalmente rappresentata dal movimento del suo platorello che, come abbiamo già introdotto si muove in maniera orbitale e non rotatorio, considerato che il modello di cui parliamo oggi non ruota su se stesso, bensì rispetto all’asse della levigatrice. Proprio per questo motivo l’impressione che si è durante l’utilizzo di questo strumento è quella di un’oscillazione.

Come effettuare la levigatura dei pavimenti marmo con la levigatrice orbitale

Un utilizzo accorto della levigatrice orbitale permette di regolare in modo ancora più preciso la velocità dello strumento e, di conseguenza, rendere ancora più personalizzabile l’approccio con la superficie da trattare.

In alcuni modelli professionali sarà ad esempio possibile agire sul numero delle orbite da far compiere al platorello, indipendentemente dal foglio selezionato, oltre a poter sfruttare diversi optional che andranno a migliorare l’efficacia e la pulizia della lavorazione, come l’aspirazione accessoria. 

Perché scegliere una levigatrice orbitale

A chi si sta appassionando a questo settore non sfuggirà certamente notare come la quota di mercato delle levigatrici orbitali sul totale del mercato delle levigatrici stia crescendo in misura consistente. E non è certo difficile comprendere i motivi di questa affezione costante nei confronti di tali utensili.

Di fatti, la levigatrice orbitale permette di ottenere dei risultati più precisi, risultando una delle opzioni preferenziali per il trattamento delle superfici più fini e più delicate rispetto a quanto non si possa ottenere, invece, con una levigatrice più tradizionale, a nastro.

Levigatrice orbitale: usarla da soli o ricorrere a un esperto?

Fin qui, una breve introduzione sulle caratteristiche e sul funzionamento della levigatrice orbitale. Ma è possibile usarla da soli? O conviene sempre ricorrere alla consulenza attiva di un esperto che possa consigliarti sul da farsi?

Naturalmente, niente vieta di cimentarsi in un utilizzo fai-da-te della levigatrice orbitale per avere la meglio su un pavimento particolarmente usurato. 

Appare tuttavia evidente come il corretto trattamento del marmo richieda non solamente la giusta abilità nel padroneggiare questo utensile e tutti gli accessori che dovranno essere utilizzati per arrivare al risultato desiderato, quanto anche una preliminare consulenza con uno specialista del settore che, esaminate le condizioni della pavimentazione in marmo, possa suggerire il da farsi e, tra le diverse soluzioni, indicare se effettivamente l’utilizzo della levigatrice orbitale possa essere la strada più consigliabile.

È per questo motivo che invitiamo a tutti i nostri lettori che avessero una pavimentazione in marmo interna o esterna particolarmente rovinata e opaca a contattarci: verificheremo insieme quali sono le migliori soluzioni, percorribili ed efficienti, per ripristinare l’originale fascino della superficie, con particolare riferimento alla nostra levigatura ecologica.