Come pulire il marmo bianco ingiallito, è davvero possibile?

Può capitare che il marmo bianco della hall o delle stanze del tuo hotel, con il passare del tempo, ingiallisca. Sicuramente non è bello da vedere un marmo bianco ingiallito, per questo motivo è normale voler correre il prima possibile ai ripari!

Ma come si può pulire il marmo senza rovinarlo? Basta seguire delle linee guida che vi spiegheremo, in modo da non sbagliare e non rovinare il marmo!

Come saprete, il marmo, oltre al semplice macchiarsi, potrebbe anche perdere la propria brillantezza, così da sviluppare una brutta patina opaca.

Per cui, potremo anche utilizzare un detergente che sia multi superficie, così da togliere lo sporco e calcare, ma è possibile anche ricorrere a metodi più naturali anche nelle infrastrutture eleganti e non solo, vediamo subito quali e scopriamo come pulire il marmo bianco ingiallito!

Come pulire il marmo bianco ingiallito con metodi naturali

Per effettuare una pulizia del marmo bianco ingiallito, prima di tutto, potremo farlo sfruttando dei metodi detti “naturali.

Se il marmo bianco comincia a ingiallirsi, ma non è in cattive condizioni, si può pulire utilizzando la pietra pomice con del sapone di Marsiglia.

Si tratta di una tecnica di base volta a sbiancare il marmo, con un lavaggio semplice passando la pietra pomice, con delicatezza, nell’area circoscritta dall’ingiallimento.

Quanto si utilizza la pietra pomice è importante strofinarla in modo delicato, inoltre, è bene utilizzare tale metodo solo su dei vecchi marmi ingialliti, dato che si tratta di una tipologia di procedura che potrebbe essere nociva e finirebbe col peggiorare la situazione in altri casi, soprattutto in base al tipo di macchia, dato che è un metodo abrasivo che asporta il materiale.

Dopo aver utilizzato la pietra pomice si consiglia di procedere con un lavaggio a base di acqua tiepida e sapone di Marsiglia.

Arrotatura del marmo: cosa è?

Per poter rivedere il marmo bianco splendente come in origine possiamo chiedere a degli esperti della pulizia e della lucidatura un intervento professionale, difatti essi si potranno occupare del trattamento che riguarda la superficie, utilizzando l’arrotatura del marmo.

Che cosa si intende? Con tale operazione gli esperti del settore potranno montare alcune pietre con la grana inizialmente dura, fino ad essere sempre più fine, di conseguenza le metteranno in una levigatrice, dove poi asporteranno un sottile strato superficiale. In tal modo riusciranno a rimuovere tutte le eventuali tracce di ingiallimento, ma anche graffi ed altre macchie difficoltose.

Con questa procedura faranno uso di resine e stucchi per poter livellare la superficie. Dopodiché procederanno con la piombatura del marmo, quindi ad una lucidatura professionale, dove una volta applicato l’acido ossalico, surriscaldato tramite una lucidatrice con dei dischi in pelo di cinghiale, sarà possibile fissare in modo totale il lucido.

Cosa non fare

Ora che abbiamo visto come pulire il marmo bianco ingiallito, per evitare che il pavimento del tuo hotel si rovini, il consiglio è quello di acquistare solo dei prodotti professionali, oltre che rivolgersi a dei professionisti.

Infatti, i prodotti professionali sono ideati esclusivamente per garantire risultati ottimali, questo senza incorrere in danneggiamenti delle superfici da pulire o che devono essere lucidate.

Molto importante non fare mai uso di detersivi quali la candeggina e fare attenzione alle etichette, questo per controllare cosa è contenuto al suo interno.

Conclusione

Dato che ci sono tanti tipi di marmo, con le sue uniche caratteristiche strutturali ma anche cromatiche, è importante rivolgersi a degli esperti nel settore.

Perché? Questo va fatto per poter trovare subito quelli che sono i prodotti migliori, ma al contempo professionali, per poter pulire il marmo e rimuovere eventuali ingiallimenti dovuti al tempo.

Chiaro che tanto dipende anche da dove sarà inserito il marmo, se a parete, bagno, doccia, pavimento o cucina, ma anche al tipo di finitura che ha: sia essa lucida, levigata ma anche opaca oppure sabbiata.

Tutti i prodotti professionali sono detergenti, smacchiatori, soprattutto le cere protettive, ma anche dei prodotti idrorepellenti e principalmente antimacchia e disincrostanti.

Proprio per tal motivo, per riuscire a trovare quelli che saranno i prodotti migliori, è sempre consigliabile fare affidamento a ditte e marchi che siano rinomati in termini di qualità ed efficacia.

Ora che sai come sia importante agire in modo corretto sul marmo ingiallito per farlo ritornare bianco, non esitare a contattarci per rendere nuovamente il pavimento del tuo hotel lucido e come nuovo! Contattaci per trovare la soluzione migliore per il tuo pavimento.